L’innamorato di Rébecca Dautremer, Rizzoli.


Protagonisti

Ernest,  Salomè e i loro amici


Recensione a cura di Sofia 6 anni: bello il libro, i disegni mi sono piaciuti e il colore rosso c’è in tutte le pagine, come i miei capelli. All’inizio del libro i bambini non sanno cosa vuol dire la parola innamorato, io invece so cosa significa: “quando vai all’asilo e vuoi sempre stare con quello che ti piace”. 

Poi c’è il colpo di fulmine ma io non so cos’è e il batticuore ti viene quando sei in psicomotricità.

Le frasi più belle del libro:

“ Un innamorato è uno che perde la testa” Giulia “io perdo la testa anche quando non sono innamorata”

“ Gli innamorati stanno dentro le fiabe”:  Giovanni “ Ci sono anche all’asilo, Matteo ama Sofia”.

“Uno che è innamorato ha come un fuoco dentro”: Francesca “ Federico diventa sempre rosso quando gli chiediamo chi ama”.

“Innamorarsi è una cosa che fa venire il batticuore”: Emma Giulia “se ti vieni il batticuore devi andare all’ospedale”
“Per essere innamorati bisogna essere in due”:  Lorenzo: “ io amo la mamma, Emanuela, Vera e Federica”.
“Innamorarsi è una cosa molto importante”:  Tommaso: “si lo dice anche la mia mamma al mio papà”.

Che cos’è l’amore?
Francesca  5 anni: è una scatola dove ci sono tante cose, tu la apri e prendi quello che ti piace.
Sofia: l’amore è quando tu ti sposi con quello che ti piace.
Corinna: prima ero fidanza con Matteo adesso siamo amici.
Giovanni: l’amore è la storia di due semini.
Alessandro: l’amore è una cosa da grandi.
Matteo: l’amore è quando vedo Sofia, mia moglie.


Lascia un commento