Ore 11.00 apertura della fiera, Sofia, Emanuela, Silvia (mamma di Sofia) e Luisa ( una nostra amica del Doremilab), puntualissime entrano al Mia.
Sofia 6 anni ci racconta la fiera della fotografia secondo il suo punto di vista e la sua personale lettura delle opere.
“La fiera è molto bella, sembra un labirinto, è venuta anche la mia mamma ma l’ho lasciata a guardare le foto da sola. Poi ho incontrato anche il nonno e la nonna perché al nonno piace tantissimo la fotografia, papà invece è rimasto a casa forse ci verrà nel pomeriggio. 
Questa fiera è sia per femmine che per maschi e ho incontrato anche tanti altri bambini e alcuni li ho fotografati. Nelle altre fiere non ho visto così tanti bambini, forse questa è speciale. 
Quando siamo entrate una signora ci ha regalato una borsa verde con scritto MIA”. 
“Questa è la sagoma di una statua ma è bella perché dalla pancia vedi una cosa dalla schiena ne vedi un’altra”.

“Le macchine piacciono ai maschi perché loro parlano solo di Cars ma ci sono anche altri cartoni animati”.

“Manu ma se quello cade “va giù di testa, che male!” ma come ha fatto il fotografo a fotografarlo? Forse aveva un telecomando!”

“Si baciano, sono fidanzati”. Manu chiede a Sofia: “Cosa vuol dire essere fidanzati”? Sofia: “vuol dire volersi bene, poi ti sposi e nascono dei bambini. Un fidanzato deve avere una sola fidanzata non come Lorenzo che ha tante fidanzate”.

“C’è un mare e sul mare hanno messo uno specchio dove si vedono delle antenne”.


“Guarda, c’è pinocchio e un cane che guardano fuori. Pinocchio cerca di parlare al cane ma il cane ha sonno anche Benny il mio cane dorme spesso, sai Manu dorme anche sul letto della mamma e del papà, è proprio un bambino perché io sono grande non vado più nel letto della mamma”.

“Questa è una porta segreta che ti fa entrare nella pancia della montagna, ma non tutti possono vederla poi si apre solo se suoni il campanello che solo i bambini, i folletti e chi conosce la parola segreta possono entrare”.
“Vedi si suona così il campanello!”

“Bello questo gioco! Questa foto piacerà alle mie cugine”.

“Questa è la vetrina di un negozio di scarpe che non si mettono più. Quando ti serve un paio di scarpe non devi aprire la finestra ma la porta. Ma se poi ti servono proprio quelle scarpe in fondo alla finestra-armadio allora sono guai”.

“Che belli questi piedi-vaso, ma se ti fanno il solletico? Ogni tanto la nonna dice di non fare le cose con i piedi ma quando vedrà questa foto non lo dirà più!”

“Sembra Ulisse quello che lascia sempre sua moglie da sola”.

“Belle queste foto-preziose se le vedesse Giulia impazzirebbe”.

“Questa foto è una mia opera d’arte”.

“Foto di altri bambini che ho incontrato”.

“Strane creature!

“Anche queste sono delle mie foto dove ci sono Manu e Greta che abbiamo incontrato in questa fiera”.
“Una mia foto ad uno strano cane in metropolitana”.

Ciao ci vediamo il prossimo anno! 










Lascia un commento