Se è vero che la musica è tra le note, noi l’abbiamo trovata anche all’interno di palazzo Agliardi poiché ogni  sua stanza è un mosaico di colori, forme, profumi ma anche rumori e suoni. I rumori sono la somma di tutti gli effetti che rendono più credibile e tangibile ciò che mostra l’immagine; i suoni formano la colonna sonora che accompagna lo scorrimento di un immagine dopo l’altra. Note musicali, silenzi e visioni ci hanno accompagnati nella storia della dimora.

EMOZIONI D’ASPORTO
collage da viaggio cattura emozioni
Ingranaggi di vecchi orologi per ricordarci il passare del tempo, le chiavi per aprire le stanze, elementi di riciclo color oro che ricordano alcuni oggetti all’interno della dimora, candeline perché chi avrà abitato la casa avrà festeggiato le occasioni importanti, le piume per tutti i pensieri che sono volati di sala in sala e poi ancora le pietre preziose, le biglie… e tanti sogni, che emozione!

Edoardo a proposito di sogni:

“io non sogno mai e se sogno lo faccio in tarda serata”.

CATTURATI DA UN SEGNO, ABITEREMO LE IDEE.

Carta millimetrata, carta da lucido, spartiti musicali, fogli bianchi e colorati per progettare case o pezzi di design con nastri adesivi colorati.

Giorgio su cosa fa un designer?

“designa”.

CUCINIAMO UNA STORIA AD ARTE.

La storia raccontata in un piatto e quello che importa è per chi si cucina. Il risultato sono piatti da collezionare, fatti con passione e amore.

Margherita: la mia mamma non mangia queste cose ma io gliele faccio assaggiare, per finta…

Lascia un commento